ADAC GT Masters
A Lausitz vince ancora la Lambo

A Lausitz vince ancora la Lambo

Continua la serie positiva della Lamborghini Huracán GT3 ed in particolare di Mirko Bortolotti. Sul circuito del Lausitzring il pilota trentino, in coppia con l’argentino Ezequiel Perez Companq sulla vettura del Grasser Racing Team, ha ottenuto il suo primo successo della stagione nell’ADAC GT Masters conquistando la vittoria in Gara 2. Dopo le due affermazioni di Monza e Silverstone nella Blancpain GT Series Endurance Cup e quelle di Brands Hatch nella Sprint Cup, dove si è imposto tanto nella Qualifying che nella Main Race, Bortolotti ha dunque portato a cinque i successi conquistati in poco più di un mese.

La squadra austriaca guidata da Gottfried Grasser è così tornata alla vittoria anche nel campionato tedesco, dopo che Bortolotti e Perez Companc avevano concluso terzi in Gara 1 alle spalle della Mercedes AMG GT3 del Team Zakspeed di Luca Ludwing e Luca Stolz e ancora dietro alla Porsche 911 GT3 R dei vincitori Robert Renauer e Sven Müller.

Domenica mattina è arrivata quindi la pole, nel secondo turno di qualifica, di Bortolotti. L’italiano ha fermato i cronometri sul miglior tempo in assoluto di 1’21”533, di due decimi inferiore rispetto alla vettura gemella del GRT guidata dall’altro factory driver Christian Engelhart, compagno di Bortolotti nella Blancpain GT Series, a sua volta più rapido di appena 13 centesimi rispetto alla Audi R8 LMS del team Montaplast di Christopher Haase.

Con 28 vetture al via, 17 delle quali racchiuse in un secondo soltanto a seguito delle qualifiche, al via di Gara 2 Bortolotti ha messo in atto la sua solita strategia, imponendo un ritmo sostenuto che gli ha permesso di lasciare la vettura nel pit-stop a Perez Companc con oltre 5″ di vantaggio sui diretti inseguitori. Un ottimo stint finale di gara da parte del GT3 Junior Driver di Lamborghini Squadra Corse ha consentito al Grasser Racing Team di conquistare questa prima vittoria nell’ADAC GT Masters, davanti alla Audi R8 LMS del team Montaplast dei campioni in carica 2016 Connor De Phillippi e Christopher Mies.

Ottima prova anche per la seconda Lamborghini del Grasser Racing Team. Nelle prime fasi di gara il pilota ufficiale Engelhart ha combattuto a lungo per conservare posizioni di testa. Nella seconda parte di gara, il compagno Rolf Ineichen è stato abile e freddo nel riuscire a contrastare gli attacchi della Corvette del team Callaway Competition, conquistando così un meritato terzo posto.

Il prossimo appuntamento del campionato ADAC GT Masters è in programma nel weekend del 9-11 giugno sul circuito austriaco del Red Bull Ring.

Risultati

  Driver Team Time Download Results
Race 1 Müller/R. Renauer Precote Herberth / Porsche 911 GT3 R 1h02:04.066 / 43 laps »
Race 2 Bortolotti/Perez Companc GRT / Lamborghini Huracán GT3 1h02:48.877 / 44 laps »
Qualifying 1 Luca Stolz Team Zakspeed / Mercedes AMG GT3 1:22.549 »
Qualifying 2 Mirko Bortolotti GRT / Lamborghini Huracán GT3 1:21.533 »
Free Practice 1 Sebastian Asch BWT Mücke / Mercedes AMG GT3 1:23.077 »
Free Practice 2 Connor De Phillippi Montaplast / Audi R8 LMS 1:22.128 »
Share Button