Carrera Cup Italia
A Imola tutti contro Pera

A Imola tutti contro Pera

La Carrera Cup Italia è pronta a ripartire dopo il consueto break estivo. Il monomarca tricolore di casa Porsche riaccende i motori questo fine settimana a Imola per il quinto dei sette round della stagione 2017, proprio sullo stesso tracciato che ha già ospitato alla fine di aprile il primo appuntamento del calendario prima di approdare a Misano, Vallelunga e Mugello.

A presentarsi nelle vesti di leader assoluto è Riccardo Pera, mentre Ivan Jacoma guida la classifica della Michelin Cup. Sul circuito del Santerno saranno 18 le vetture al via e in questo contesto verrà comunicata il pilota under 26 dello Scholarship Programme che potrà partecipare all’International Scholarship Shoot Out aperto ai protagonisti di tutti i campionati del mondo riservati alle 911 GT3 Cup, con lo scopo di assegnare al migliore di questi un budget di 200.000 euro per disputare nel 2018 la Porsche Mobil1 Supercup. A contendersi la “nomination” sono Daniele Cazzaniga, Jonathan Giacon, Francesca Linossi, Gianmarco Quaresmini, lo stesso Riccardo Pera e Alessio Rovera.

Proprio Pera a Imola cercherà di confermarsi leader. Il driver toscano della Ebimotors-Centro Porsche Verona, è l’unico finora ad avere centrato almeno un successo in ciascuno dei quattro weekend disputati, il primo dei quali proprio nella gara inaugurale di Imola. A confermarsi come suo maggiore rivale è stato Alessio Rovera. Il 22enne varesino dello Tsunami RT-Centro Porsche Padova è reduce dalla vittoria ottenuta al Mugello in Gara 2, con la quale ha riaperto i giochi per il titolo. In cerca di rivincita ci sarà Enrico Fulgenzi con la vettura del team Ghinzani Arco Motorsport-Centro Porsche Latina. Lo jesino, campione della Carrera Cup Italia nel 2013, a Imola vinse ad aprile la seconda gara e adesso è intenzionato a riscattare il difficile weekend toscano dello scorso luglio, dove ha dovuto incassare due amari ritiri. Punta al podio anche il suo compagno di squadra Cazzaniga, con la vettura dei Centri Porsche Milano, due volte sul podio nel primo round stagionale.

Dopo avere esordito positivamente a fine agosto nella Porsche Mobil 1 Supercup sulla pista di Spa-Francorchamps, prendendo parte anche alla gara di Monza dove si è messo in luce con il 14° posto, Quaresmini cerca ancora il primo vero acuto personale, che finora è sempre sfuggito al 21enne bresciano della Dinamic Motorsport-Centro Porsche Bologna. Con l’intenzione di ben figurare sarà inoltre presente la Linossi, con la Dinamic Motorsport-Centro Porsche Brescia seconda in Gara 1 al Mugello e prima donna al mondo nella storia della Carrera Cup a salire sul podio assoluto del monomarca targato Porsche. Simone Pellegrinelli (Bonaldi Motorsport-Centro Porsche Bergamo) è invece salito sul podio a Misano e Mugello e vuole ritornarci. Intenzionati a mettere a frutto il lavoro svolto insieme a Rovera proprio a Imola la scorsa settimana, sono i fratelli Carlo e Lino Curti, portacolori dello Tsunami RT-Centro Porsche Padova.

Jacoma approda a Imola in testa alla classifica riservata ai gentleman. L’esperto pilota svizzero dovrà difendere il primo posto in campionato dagli attacchi di Lino Curti, ma anche del campione in carica della categoria Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport-Centro Porsche Mantova) e Stefano Zanini (Dinamic Motorsport-Centro Porsche Modena). Ad inserirsi nella lotta per le posizioni di testa ci proveranno anche Livio Selva (Ebimotors-Centro Porsche Firenze) e gli altri alfieri del team Ghinzani Arco Motorsport, Hans-Peter Koller (Centri Porsche Milano) e Federico Reggiani (Centri Porsche Roma), oltre al toscano della Bonaldi Motorsport “Walter Ben”.

Due i nuovi arrivi. Luca Pastorelli, dopo le esperienze nella Targa Tricolore in cui ha vinto su il titolo italiano GT Cup nel 2015, correrà a Imola con un’altra vettura della Dinamic Motorsport. Gianluigi Piccioli, anche lui con dei trascorsi nella Targa Tricolore e lo scorso anno protagonista nel Cayman GT4 Trophy, rappresenterà il team Ghinzani Arco Motorsport-Centri Porsche Roma.

 

La classifica di campionato: 1. Pera 123 punti; 2. Rovera 100; 3. Fulgenzi 69; 4. Cazzaniga 56; 5. Quaresmini 54.
Michelin Cup: 1. Jacoma 50 punti; 2. Mercatali 48; 3. De Giacomi 44; 4. Curti L. 34; 5. Zanini 24.
Team: 1. Ebimotors 118 punti; 2. Tsunami RT 97; 3. Dinamic Motorsport 82; 4. Ghinzani Arco Motorsport 81; 5. Bonaldi Motorsport 55.

Share Button