Lamborghini Super Trofeo Europa
A Breukers-Jefferies la prima

A Breukers-Jefferies la prima

Rik Breukers ed Axcil Jefferies hanno ripreso il loro cammino, anzi, la loro corsa, da dove lo avevano interrotto ad inizio marzo quando avevano conquistato il titolo del Lamborghini Super Trofeo Middle East. L’equipaggio della GDL Racing (18 e 23 anni) ha dominato la prima gara del weekend di Monza che ha dato il via alla nona edizione del Lamborghini Super Trofeo Europa.

Un successo costruito fin dalla prima sessione di qualifica, con la pole conquistata proprio da Breukers, autore del primo “stint” di guida, e mai messo in discussione. Neppure quando, a una decina di minuti dallo scadere del tempo, è entrata in pista la safety car ricompattando il gruppo.

Subito dietro hanno concluso Loris Spinelli e la “new entry” Mikaël Grenier con la vettura del team Antonelli, dopo l’arrivo penalizzati di un secondo per un’irregolarità nel corso dei pit-stop, venendo pertanto classificati terzi alle spalle dell’equipaggio del VS Racing formato dal brasiliano Raphael Abbate e dal giapponese Yuki Nemoto.

Chi ha dato una prova di forza, pur essendo anche lui al proprio debutto nel Lamborghini Super Trofeo Europa, è stato Jonathan Cecotto, il figlio diciassettenne dell’ex pilota di F.1 e campione delle due ruote Johnny Alberto. Il venezuelano si è presentato mettendo tutti in riga al termine del secondo turno di qualifica e poi ottenendo un quarto posto che gli fa onore in coppia con l’esperto Vito Postiglione e con i colori della Imperiale Racing.

Nella PRO-AM vittoria e ottavo posto assoluto per Shota Abkhazava e Kelvin Snoeks che hanno concluso alle spalle dei loro compagni della Artline Team Georgia, Sergey Afanasiev e Gerhard Tweraser. Successo tutto polacco nella AM con Andrej Lewandowski e Teodor Myszkowski, sempre con la VS Racing.

Doppietta infine della GDL Racing che ha conquistato anche il successo nella Lamborghini Cup con l’argentino Andrés Josephsohn ed il pilota dello Sri Lanka, Dilantha Malagamuwa.

Da segnalare anche l’ottimo debutto del duo della Leipert Motorsport, Jan Kisiel e Morgan Haber, sesti assoluti alle spalle dell’altro esordiente Johnny Cecotto Jr (fratello di Jonathan), che si è alternato alla guida con Milos Pavlovic sulla Huracán Super Trofeo del team Bonaldi Motorsport.

Oggi l’appuntamento è alle 11.20 con Gara 2, sempre della durata di 50 minuti con la partenza lanciata e il pit-stop obbligatorio. Diretta in “streaming” all’indirizzo http://squadracorse.lamborghini.com/live-streaming.

Le reazioni dei vincitori:

Rik Breukers/GDL Racing (1° assoluto e PRO): “Per noi è stata la gara più bella di questo inizio di stagione, incluse quelle della serie Middle East. Sia al via che al re-start dopo la safety car, siamo riusciti a prendere subito un buon margine di vantaggio, costruendo così una vittoria di cui siamo anche grati al team GDL Racing che ha fatto un ottimo lavoro”.

Shota Abkhazava/Artline Team Georgia (1° PRO-AM): “Un inizio di stagione fantastico per me e Kelvin Snoeks. Il mio compagno di squadra ha fatto un gran lavoro nella prima parte di gara e poi io sono riuscito a mantenere la posizione”.

Teodor Myszkowski/VS Racing (1° AM): “È stata una gara difficile. Abbiamo dovuto spingere molto fin dall’inizio. Il mio compagno Lewandowski è stato straordinario in qualifica e questo ci ha messo nelle condizioni di partire avvantaggiati. Il momento più critico è stato dopo la safety car, ma nonostante tutto siamo riusciti a portare a casa questa vittoria”.

Andres Josephsohn/GDL Racing (1° Lamborghini Cup): “Sia io che Dilantha abbiamo spinto tanto nei nostri rispettivi “stint”, riuscendo a conquistare questa vittoria al termine di una gara molto intensa. Un grazie va alla GDL Racing, per averci messo a disposizione una vettura perfetta”.

Results

  Driver Team Time Download Results
Race 1 Rik Breukers-Axcil Jefferies GDL Racing 50:35.024 (25 laps) »
Race 2 Mikael Grenier-Loris Spinelli Antonelli Motorsport 50:49.501 (26 laps) »
Qualifying 1 Rik Breukers GDL Racing 1:47.109 »
Qualifying 2 Jonathan Cecotto Imperiale Racing 1:47.748 »
Share Button