Carrera Cup Italia
Con AB Racing rientra Locanto

Con AB Racing rientra Locanto

L’appuntamento più “sentito” dell’anno , per il team AB Racing-Centri Porsche di Roma , quello in programma sul circuito di casa di Vallelunga arriva dopo il miglior weekend 2019 vissuto al Mugello, lo scorso luglio. La Carrera Cup Italia approda sull’autodromo laziale, proponendo un quinto round rovente.

Nella tappa di casa del prestigioso monomarca tricolore, la compagine guidata nelle attività “racing” dal manager trevigiano Raimondo Amadio ritorna in pista dopo la pausa estiva schierando due rookie a caccia di conferme e desiderosi di proseguire il percorso di crescita intrapreso e che proprio al Mugello ha al momento dato i migliori frutti. Il 21enne pilota esordiente italo-svizzero Stefano Monaco sul tracciato toscano è entrato in “top 5” in entrambe le gare disputate, mentre il 23enne driver romano Francesco Massimo De Luca ha colto i primi punti stagionali a Imola, nel mese di giugno, e si è poi ripetuto proprio al Mugello. Entrambi hanno preparato la tappa di Vallelunga prendendo parte al test che AB Racing ha effettuato sulla stessa pista a fine agosto e che ha permesso alla squadra di raccogliere dati preziosi in vista di qualifiche e gare.

Novità in seno al team sarà infine la presenza di Diego Locanto, il gentleman driver laziale di nascita e marchigiano di residenza che ritorna sulla 911 GT3 Cup di AB Racing dopo un anno. Locanto è un ex pallavolista della seria A anni Novanta e primi Duemila ed è negli annali per il record assoluto colto come schiacciatore di banda nella partita Latina-Milano del 1998, quando fece segnare 23 punti e 41 cambipalla.

“Per AB Racing Vallelunga è l’appuntamento clou della stagione, ma non solo, perché per noi è anche una tappa importantissima del percorso di crescita che stiamo compiendo con questo progetto e con i piloti coinvolti – ha commentato Raimondo Amadio, a capo di SVC The Motorsport Group – Durante il 2019 abbiamo assistito a un buon crescendo prestazionale e spero che il round romano sia ancora una volta una conferma di quanto di buono dimostrato finora. Riuscire a fare bene ci permetterebbe di prepararci al meglio al rush di fine stagione”.

Share Button