DTM
500 gare per il DTM

500 gare per il DTM

Al Lausitring, il prossimo 25 agosto, il DTM taglierà il traguardo delle 500 gare disputate su 38 differenti circuiti, nell’arco dei 35 anni di vita. Un primato che testimonia la popolarità ed il successo della categoria inaugurata l’11 marzo del 1984 a Zolder con la vittoria del tedesco Harald Grohs su una BMW 635 CSi. Ma in Germania si festeggeranno anche i 30 anni di partnership con la Dekra.

In 35 anni il DTM ha visto alternarsi diversi protagonisti. A vincere il maggior numero di titoli fino ad ora è stato Bernd Schneider, cinque volte campione. Il tedesco detiene anche il record di 43 vittorie e di 236 gare disputate, mentre Klaus Ludwig è stato quello che ha conquistato più punti (1823).

Mercedes-Benz è il marchio più vincente, con 195 successi, contro le 108 della Audi e le 87 di BMW.

Sono 11 le donne che hanno preso parte al campionato: Rahel Frey, Henny Hemmes, Vanina Ickx, Traudl Klink, Katherine Legge, Ellen Lohr, Annette Meeuvissen, Beate Nodes, Mercedes Stermitz, Susie Wolff e la nostra Lella Lombardi.

Tra i piloti che hanno disputato almeno una gara nella categoria, vanno ricordati Michael Schumacher (che vi fece alcune apparizioni nel ’90 e ’91), Juan-Pablo Montoya, il sei volte campione del monto di rally Sébastien Ogier, la star della MotoGP Andrea Dovizioso (che vi ha debuttato quest’anno a Misano, al volante di una Audi RS 5) e Alessandro Zanardi.

Indimenticabili le presenza dei  campioni del mondo Mika Hakkinen e Keke Rosberg, e degli altri piloti di F.1 Alessandro NanniniGiancarlo Fisichella, Jean Alesi, David Coulthard, Ralf SchumacherAlexander Wurz, Jan MagnussenHeinz-Harald Frentzen, Christijan Albers Esteban Ocon, ma anche nel nove volte vincitore della 24 Ore di Le Mans, Tom Kristensen. A questi vanno aggiuntoi Paul Di Resta, nel 2019 impegnato al volante della Aston Martin Vantage, e l’asso della Indycar Dario Franchitti.

Share Button